Ho visto i lupi da vicino

di Eliana Canova

Karl viene da Vienna ed è un rom, o come lo chiamano tutti: uno zingaro. Emma è milanese ed è ebrea. Si incontrano nel peggior posto immaginabile, alle porte di Auschwitz. Karl viene mandato a prendersi cura dei cani delle SS. Emma invece cerca di sopravvivere nel campo affidandosi al proprio talento di violinista. Le loro voci, insieme a quella del cane lupo Eisen, ci raccontano una pagina di storia poco narrata e quindi sconosciuta: la rivolta dei rom rinchiusi nel Zigeunerlager di Auschwitz-Birkenau durante il Porrajmos, il genocidio nazista dei popoli rom e sinti.

Altri libri per la stessa età

Fino al 5 ottobre, tutti i tascabili sono scontati del 25%!

Aria di rientro a scuola? Niente paura: si può continuare a viaggiare con la fantasia. Ed è ancora più facile, leggendo...
Vai all'articolo
0 likes 0 commenti

Giornata mondiale dell'elefante: due letture con la proboscide!

Oggi è la Giornata Mondiale dell'Elefante, e non potevamo non segnalarvi due letture a tema alle quali siamo molto affezionati. Per...
Vai all'articolo
0 likes 0 commenti

50 anni di luna... anche grazie a Laika!

Era il 20 luglio 1969, e il mondo intero seguiva col fiato sospeso, davanti alle radio e ai televisori, il primo allunaggio...
Vai all'articolo
0 likes 0 commenti
©2012-2019 Mondadori Libri S.P.A. | Tutti i diritti riservati | P.iva 08856650968 | | | | Codice Etico