Per Max ambientarsi in una nuova città non è facile. Anche perché i bulli della scuola media Galileo Galilei lo hanno subito preso di mira. Per fortuna, un giorno, Max si imbatte nella palestra del maestro Sakamoto e, grazie al judo, ritrova fiducia in se stesso, ma soprattutto trova tre amici speciali con i quali combattere sia sul tatami che nella vita di tutti i giorni.