Nando è convinto che nella sua classe tutti abbiano un superpotere tranne lui, ma nessuno vuole credergli. Finché un giorno, dopo quello che sembra un semplice controllo antipidocchi, Nando si risveglia in uno strano centro dove vengono addestrati ragazzi dotati di superpoteri. C'è Marco Faustini, che si muove dieci volte più veloce del normale. C'è sua cugina Alessia, che può prendere fuoco come una torcia. E c'è Rashid Sanna, che può aumentare la densità del suo corpo e diventare di pietra. Lì Nando scoprirà che persino lui ha un superpotere, e che i ragazzi del centro vengono usati come arma segreta in una guerra decennale tra Repubblica e Regno, di cui lui, insieme ai suoi amici, sta per diventare l'inaspettato protagonista.
Contiene la trilogia: L'ombra della chimera, L'inverno dei cani neri e L'ultimo volo della nave fantasma.