A un passo da un mondo perfetto

di Daniela Palumbo

Germania, 1944. Iris, undici anni, non sa perché suo padre le ha vietato di parlare con il giardiniere che cura il parco della loro villa; ma la curiosità è più forte di lei. Comincia ad avvicinarsi di nascosto a quello sconosciuto con la testa rasata e la divisa a righe. Così, giorno dopo giorno, tra i due nasce un'amicizia clandestina fatta di gesti nascosti e occhiate fugaci, un'amicizia in grado di far crollare il muro invisibile che li separa e di capovolgere il mondo.

Dentro quella divisa a righe
troppo grande per lui, c'era un uomo che le aveva sorriso. Quel pensiero era una crepa che avanzava.
Non si zittiva. Iris sentiva che quella crepa poteva far crollare il mondo.

Altri libri di Daniela Palumbo

    Altri libri per la stessa età

    Liliana Segre e Daniela Palumbo: due autrici, una sola memoria

    Liliana Segre è un’attivista e politica italiana, superstite dell’Olocausto e testimone della Shoah. Con i suoi romanzi...
    Vai all'articolo
    0 likes 0 commenti

    Lia Levi, una vita da ricordare

    Lia Levi è una scrittrice italiana che da bambina ha vissuto le persecuzioni razziali e la deportazione durante la Seconda...
    Vai all'articolo
    0 likes 0 commenti

    Graphic Novel per tutti i gusti

    Quando una storia è bella, leggerla è davvero un piacere. Se poi ci sono le illustrazioni a completare la trama tutto diventa...
    Vai all'articolo
    0 likes 0 commenti