Apocalisse

di Giulio Giorello

Apocalisse è una parola liberatrice che risuona nelle visioni dei liberatori di ogni epoca, religiosi e laici.

In greco la parola apocalisse non significa "fine del mondo", bensì "rivelazione". Nell'ultimo scritto del filosofo Giulio Giorello, una lettura laica del testo biblico che sottolinea il suo carattere profetico e interpreta la caduta di Babilonia, la città perversa, come fine dell'oppressione delle coscienze e dei conflitti che ne scaturiscono.

I libri della serie

Vedi tutti
La partita del secolo
L'età selvaggia
Attraverso i tuoi occhi
Elisabetta II
Caro Epicuro
Dietro le quinte delle mie paure
La destra si può battere

Altri libri per la stessa età

Il Decreto Rilancio e i fondi per le biblioteche

All’inizio dello scorso mese, il Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo ha firmato i due decreti...
Vai all'articolo
0 likes 0 commenti

Pinin Carpi, e cent'anni di storie

L'11 luglio 1920 nasceva a Milano Giuseppe Carpi (in arte Pinin Carpi). Grazie a storie come Cion Cion Blu, Dietro la porta...
Vai all'articolo
0 likes 0 commenti

MYSELF di Giada Pavesi: in libreria il romanzo vincitore di ACDS 2019

È arrivato in libreria MYSELF​ di Giada Pavesi, romanzo vincitore di A CACCIA DI STORIE 2019! Organizzato da Lucca Crea...
Vai all'articolo
0 likes 0 commenti
©2012-2020 Mondadori Libri S.P.A. | Tutti i diritti riservati | P.iva 08856650968 | | | | Codice Etico