Dante e Giotto - La storia un po' vera, un po' romanzata, ma molto avventurosa di due amici geniali

di Pierdomenico Baccalario

10 giugno 1289. Nella campagna toscana, tra Arezzo e Firenze, si schierano gli eserciti delle due città. Tra le file dei fiorentini, un nobile cavaliere e un fante armato di spada si fronteggiano. Ma a un tratto il fante chiama l'altro per nome: - Ehi, Dante! Ma sei proprio tu?!

Così si ritrovano due amici d'infanzia: Dante Alighieri e Giotto di Bondone. Ma non è un incontro felice: sono passati molti anni dalla loro amicizia di bambini, eppure Dante è ancora arrabbiato con Giotto per uno scherzo finito male.
Il giorno dopo ci sarà battaglia e i due saranno chiamati a rischiare la vita. Ma la notte è lunga, e i due geni sapranno riempirla di parole e immagini che salgono fino alle stelle.


Il libro è arricchito da un'appendice sulla vera storia di Dante e Giotto, che racconta con immediatezza e ironia il contesto storico in cui i due artisti hanno vissuto: il Medioevo, un'epoca in cui "se nasci nobile, hai dei contadini che lavorano per te. In cambio però li devi difendere, altrimenti ciao. Se nasci tra i contadini, lascia perdere: sarebbe meglio credere nella reincarnazione e aspettare il prossimo giro. E, comunque sia, se ti comporti male, sei dannato anche nell'aldilà. Amen".

Altri libri di Pierdomenico Baccalario

    Altri libri per la stessa età

    La bambina che ascoltava gli alberi

    UN ALBO PER FARE RITORNO ALLA NATURA E RICORDARE A OGNI BAMBINO L’IMPORTANZA CHE GLI ALBERI HANNO NELLE LORO VITE   La...
    Vai all'articolo
    0 likes 0 commenti

    Il Battello a Vapore ti aspetta al SalTO 2022!

    Dal 19 al 23 maggio 2022, il Battello a Vapore parteciperà al Salone del Libro di Torino con tantissimi autori e autrici! Quest'anno...
    Vai all'articolo
    0 likes 0 commenti

    Pronti, partenza, sconti! -20% sul catalogo Battello a Vapore

    Le vacanze estive si avvicinano: è tempo di fare rifornimento libri! Approfitta della campagna sconti del Battello a Vapore:...
    Vai all'articolo
    0 likes 0 commenti