Guarda, c'è un porcello che vola!

di Guido Quarzo

"Guarda, c'è un porcello che vola!" di Guido Quarzo reinterpreta con piglio allegro e divertito un classico per bambini: la fiaba dei tre porcellini. I porcellini ci sono anche qui, eh, il lupo anche e le case di paglia, legno e mattoni pure, ma Quarzo li immerge in un modo a tutti più noto e vicino alla vita dei piccoli: un bosco in cui le cose vanno proprio come nel nostro mondo.

Così, in questo posto può capitare che il lupo si ritrovi in ospedale per una bella indigestione di sciroppo per la tosse e un porcellino sognatore voli via dalla sua casetta perché immerso nella lettura e nelle proprie fantasticherie...

• Edizione Alta Leggibilità: "Guarda, c'è un porcello che vola!" rappresenta una lettura inclusiva. Utilizza infatti il carattere Leggimi©, una font che presenta caratteristiche grafiche e di impaginazione tali da rendere il testo facilmente accessibile anche a bambini con Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) e Bisogni Educativi Speciali (BES). Il tutto, mantenendo un contenuto non semplificato e appassionante per tutti.

• Temi: animali parlanti, umorismo.

• Un autore vincitore di numerosi premi letterari.

• Edizione illustrata a colori. Illustrazioni di Giorgia Broseghini.

• Età di lettura: dai 5 anni.

I libri della serie

Vedi tutti
Un cucciolo per Camilla
Il cielo e lo spazio
Furto in fattoria
Le più belle storie da leggere a 5 anni
Tino il cioccolatino e il viaggio al tempo del cacao
L'orsacchiotto di Camilla
L'universo in rima (AL)

Altri libri di Guido Quarzo

    Altri libri per la stessa età

    Lia Levi, una vita da ricordare

    Lia Levi è una scrittrice italiana che da bambina ha vissuto le persecuzioni razziali e la deportazione durante la Seconda...
    Vai all'articolo
    0 likes 0 commenti

    Graphic Novel per tutti i gusti

    Quando una storia è bella, leggerla è davvero un piacere. Se poi ci sono le illustrazioni a completare la trama tutto diventa...
    Vai all'articolo
    0 likes 0 commenti

    Per chi sogna di essere una stella del calcio

    Se non ti perdi una partita della tua squadra del cuore, se appena vedi un tappo o un sassolino per strada cominci a dribblare...
    Vai all'articolo
    0 likes 0 commenti